Progetto Tandem@CLA - Centro Linguistico di Ateneo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto Tandem@CLA

Tandem@CLA


Logo creato da Giancarlo Zucconelli

Tandem@CLA


COS’E’ IL PROGETTO  TANDEM@CLA?
E’ un progetto di scambio linguistico e interculturale che permette ai partecipanti di incontrarsi regolarmente per praticare ‘dal vivo’ - a tu per tu con un madrelingua - la lingua straniera che stanno studiando al fine di migliorare le rispettive conoscenze.

CHI PUO’ PARTECIPARE?

Gli studenti  regolarmente iscritti, gli assegnisti, i dottorandi e i ricercatori dell’Università degli Studi di Verona, italiani e stranieri.

COME CI SI ISCRIVE?

Attraverso il
MODULO D’ISCRIZIONE. La  Responsabile del  Progetto Tandem@CLA - dott.ssa Maria Rosaria Tosco -  effettuerà gli abbinamenti seguendo i criteri della precedenza in ordine di iscrizione, di richieste orarie e di preferenze indicate nel modulo. Gli studenti che offrono la lingua italiana vengono contattati via e-mail per ricevere la proposta di abbinamento e i dati del partner Tandem che offre la lingua straniera.
Nota bene:

riempire il modulo di iscrizione in tutti i suoi campi;
indicare esclusivamente l’indirizzo di posta elettronica istituzionale;
chi ha già partecipato al Tandem@CLA viene inserito in coda alla lista dei nuovi iscritti;
chi non fornisce un indirizzo e-mail valido, viene automaticamente escluso;
chi non contatta il partner Tandem nell'arco di una settimana, dal momento in cui riceve il messaggio di proposta di abbinamento, viene automaticamente sostituito.

QUALI SONO I CONSIGLI UTILI PER OTTENERE BUONI RISULTATI?
Effettuare un minimo di 10 incontri;
prevedere una durata minima di un’ora e mezza per ogni incontro, preferibilmente due volte a settimana;
alternare sempre  la lingua di scambio;
compilare, al termine di ogni incontro,  il
Diario di Apprendimento;
avvisare tempestivamente la responsabile del progetto in caso di problemi di qualsiasi genere.
Al  termine del percorso in Tandem, sulla base delle ore svolte (documentate nel
Diario di Apprendimento), si riceve un attestato di partecipazione.

Torna ai contenuti | Torna al menu