UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA
CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO

VERBALE BELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIPROGRAMMAZIONE TECNICO-SCIENTIFICA DEL CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO DEL 6 FEBBRAIO 2002

II giorno 6 febbraio 2002 alle ore 11.00, presso l'aula CLA 3, si e riunito il Consiglio di Programmazione Tecnico-Scientifica del Centro Linguistico di Ateneo.

Sono presenti i proff. Gagliardi, Tomaselli, Pescatori, Ligas, Navarro, Storari, Frigo, Dal Corso e il Sig. Michelazzi. Assenti giustificati: proff. Basalisco, Facchinetti, Flaim, Cagliero. Assenti: prof, ssa Turina.

All'Ordine del giorno:

1) Approvazione Verbale seduta precedente

2) Problema livelli tests

3) Norme procedura testing.

4)  Richiesta nullaosta CEL

5)  Registri CEL e Lettori

6)  Varie ed eventuali

1) Approvazione Verbale seduta precedente

II Verbale della seduta del 12 dicembre 2001 viene approvato con le seguenti variazioni: il dott. Dal Corso e assente giustificato ed il suo nominativo viene cancellato dall'elenco dei presenti.

2) Problema livelli tests

II Direttore prof. Gagliardi comunica che i 100.000.000 di lire del progetto Campus One destinati ai CEL verranno utilizzati per retribuire gli Item-Writers che saranno impiegati nella preparazione dei tests per i livelli Bl e B2 (maggio 2002). In particolare, la somma servirà alla preparazione di 1000 Items per ciascuna lingua. La prof. Tomaselli fa presente che c'e urgenza di concludere i contratti attribuiti dal CPTS agli Item-Writers.

Interviene il Sig. Michelazzi, il quale comunica al Consiglio che si procederà alla digitalizzazione di testi e di videocassette ed alla loro trasformazione in files audio e video, ad uso rigorosamente interne. Comunica inoltre che e stato assunto a tempo indeterminato un nuovo tecnico e che verrà bandito un altro posto.

II prof. Gagliardi comunica che la dott. ssa Zanfei è risultata vincitrice nella valutazione comparativa per un posto di ricercatrice di lingua inglese (concorso bandito dalla Facoltà di Lingue e Letterature straniere) e che pertanto in futuro non le sarà possibile continuare a svolgere la propria attività in favore CLA. In tempi brevi si dovrà pensare alla sostituzione della dott.ssa Zanfei con persona in grado di subentrarle.

II direttore fa presente inoltre che verranno espletate le operazioni per un concorso CEL di russo e che della nuova ala in costruzione al CLA andrà uno studio arredato che ospiterà tre tecnici e verrà destinato a Centra gestione Testing. Inoltre, prosegue, il C.d.A. ha deliberate che il CLA divenga centra di spesa autonomo.

II Consiglio invita il direttore a programmare una riunione del CPTS con la dott.ssa Zanfei gli Item-Writers al fine di uniformare le prove ed i livelli. La riunione si terra mercoledi 20 febbraio alle ore 15 presso il CLA.

II direttore chiede al prof. Ligas di precisare il livello richiesto per la lingua francese. II prof. Ligas precisa che il livello da lui richiesto e il Bl, che tuttavia dovrà essere denominato B1 CLA per distinguerlo dal Bl europeo, in quanto non coincidente con quest'ultimo.

II direttore riferisce che la facoltà di Scienze richiede, per i suoi studenti, il livello A2 e che la facoltà di Giurisprudenza a suo tempo fece richiesta di un lettore di inglese che lavorasse in sede, ma che ora, per mancanza di spazi, ha deciso di rinunciare; richiede comunque il livello Bl. La Facoltà di scienze della formazione richiede il livello B1 solo informatizzato (lingua inglese).


La prof. Tomaselli interviene sull'argomento spazi affermando che il CLA mantiene un rapporto privilegiato con la facoltà di Lingue, che ha sempre messo a disposizione le proprie aule. Con 1'introduzione della certificazione obbligatoria, anche le altre facoltà dovranno mettere a disposizio­ne spazi per le esercitazioni di lingua. II CPTS incarica il direttore di inviare alle singole facoltà richiesta scritta affinché mettano a disposizione aule e/o spazi adeguati.

Relativamente alle competenze linguistiche nell'ambito del programma Socrates/Erasmus, sorge il problema del livello che si dovrebbe richiedere agli studenti che si pongono in mobilità. Se per gli studenti della Facoltà di Lingue il problema in realtà non si pone: dovrebbe essere richiesto il livello corrispondente all'anno di frequenza dello studente (rispettivamente B1 B2 Cl). Per le altre facoltà dovrebbe essere richiesto almeno il livello A2.

II direttore precisa che le prove di livello presso il CLA in un prossimo future avranno cadenza bimensile.

Viene sollevato il problema del riconoscimento delle certificazioni esterne per studenti non di Lin­gue, più precisamente per quelle facoltà che non hanno in organico un docente di lingua. Alcuni membri del Consiglio si esprimono per la creazione di una commissione permanente del CLA. Per far ciò e necessario richiedere il parere e 1'autorizzazione del Rettore. In merito alla durata delle certificazioni, viene proposto quanto segue:

A2 : 2 anni; B1 : 3 anni; B2 : 4 anni; Cl : 5 anni; C2 : 6 anni.

Non vengono prese in considerazione le prove parziali. II Consiglio approva.

3) Norme procedura testing

Laddove devono essere superate più prove per il conseguimento della certificazione, dette prove dovranno essere ultimate entro 1'anno accademico. E naturalmente ammessa la ripetizione delle prove, che si terranno a cadenza bimestrale (6 all'anno), ovvero nei mesi di: settembre, novembre, gennaio, marzo, maggio, luglio per i test informatizzati, e a cadenza quadrimestrale (3 volte 1'anno) per la prova scritta ed il colloquio. II docente di lingua deciderà in sede di esame ufficiale in Facoltà se tener conto o meno delle valutazioni riportate sugli attestati.

Per quanto riguarda la terza lingua (tipologia F), i crediti acquisiti presso il CLA attraverso le varie prove dovranno essere formalizzati dai singoli Consigli di Corso di Laurea.

4) Richiesta nullaosta CEL

II prof. Gagliardi riferisce che e pervenuta dalla dott.ssa Hartle richiesta di autorizzazione a svolgere attività esterna presso impresa privata. II Consiglio approva, in quanto non vi e incompatibilità con quanto svolto dall'interessata presso il CLA. Due ulteriori richieste della dortssa Hartle relativa-mente ad un incarico di docenza presso 1'Università di Bolzano ed un incarico per la creazione di un syllabus presso il CIAL di Trento non vengono per ora accolte dal Consiglio, che comunque prima di esprimersi chiederà il parere dell'ufficio legale.

5) Registri CEL e lettori

Si propongono alcune variazioni relativamente alle colonne previste dai registri dei CEL, variazioni che riguardano anche il numero di ore per ciascuna attività, considerato che il n. di ore che i CEL sono tenuti a fare e adesso di 600:


Data

 

Esercitazioni in aula

 

Argomento delle esercitazioni

 

Assistenza studenti

 

Preparazione  ed aggiomamento mat. didattico ed altro

 

Preparazione    e correzione prove di   certificazione, affività di cultore/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

altro

 

 

 

240 ore

 

 

 

60 ore

 

60 ore

 

240 ore

 

Per quanto riguarda il registro dei lettori, che sono tenuti a fare 500 ore, esso non cambia nella sostanza, e comporterà le seguenti colonne:

Data

 

Esercitazioni in aula

 

Argomento delle esercitazioni

 

Assistenza studenti

 

Preparazione materiale didattico

 

Predisposizione    e correzione test

 

 

 

240 ore

 

 

 

100 ore

 

60 ore

 

100 ore

 

6) Varie ed eventuali!

La prof.ssa Navarro annuncia due eonferenze in lingua spagnola per gli studenti dell'indirizzo turi-stico-manageriale. II compenso da versare al conferenziere sarà di L. 1.000.000 per conferenza, cui va aggiunto il rimborso delle spese di viaggio e di alloggio.

II prof. Gagliardi informa il Consiglio della richiesta, pervenuta dalla Società Cattolica di Assicura-zioni, di organizzare un corso di lingua inglese per diciotto suoi impiegati. Si applicherà la tariffa di L. 250.000 orarie, di cui 150.000 andranno all'insegnante e 85.000 al CLA.

La prof. Tomaselli annuncia, per la prima settimana di luglio, un incontro con la responsabile del Goethe Institut.

Null'altro essendovi da discutere o da deliberare, la seduta viene tolta alle ore 13.40.

 

                                                      Il Direttore                                    Il segretario
                                                Prof. Cesare Gagliardi                Prof. Pierluigi Ligas
 

torna a Verbali