UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA 
CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO


CONSIGLIO DI PROGRAMMAZIONE TECNICO-SCIENTIFICA

                                     VERBALE DELLA SEDUTA DEL   04/10/1996  ORE 1.00

Il giorno 4 ottobre 1996, alle ore 11, si è riunito nell'aula 2 del C.L.A. il Consiglio di Programmazione Tecnico-Scientifica del Centro Linguistico di Ateneo. 

Sono presenti: il Direttore, prof.C. Gagliardi; i membri proff.Dal Corso, Pescatori, Piva, Stevanoni, Storari, dott.Facchinetti; il coordinatore tecnico Sig.Michelazzi. 

Sono assenti giustificati i praff.Armato, Frigo, Carpi, Thúne.Sono assenti i proff.Basalisco, Monti. 

L'ordine del giorno è il seguente: 

1)Approvazione del verbale della riunione precedente.

2)Atti delle Conferenze.
3)Corsi 1996-97.
4)Varie ed eventuali.
La seduta si apre con una comunicazione importante del Direttore: 23 esperti linguistici (lettori) hanno ricevuto una comunicazione di licenziamento da parte del Rettore, motivata da inadempienza contrattuale.Al momento non è chiaro come potrà evolversi la situazione, né quali saranno i provvedimenti che si potranno adottare per sopperire alle necessità didattiche del Centro.I consiglieri intervengono a vario titolo, ma nell'impossibilità di discutere du dati e ipotesi plausibili, si rimanda la trattazione dell'argomento alla prossima seduta, da convocarsi in tempi brevi compatibilmente con il chiarimento della situazione. 

Si procede quindi secondo l'o.d.g. 

1)Il verbale della riunione precedente è approvato senza cambiamenti. 

2)E' in preparazione la prima pubblicazione del Centro.L'idea è di proporre un volume strutturato in due parti: la prima comprendente gllinterventi teorici, e specificamente le conferenze tenute presso il Centro nell'a.a. che si sta concludendo; 1a seconda dedicata ai materiali applicativi, ed è già pronta un'articolata serie di analisi di software, eseguite da esperti e laureandi.Data la carenza di materiali del genere nelle pubblicazioni del settore, il volume si presenta quindi con caratteri di indubbia originalità.Altro aspetto importante è l'offerta, da parte della Libreria Editrice dell'Università (di Pescara), di stampare il volume gratuitamente. 

3)E' in scadenza il contratto del tecnico laureato: è importante chiederne il rinnovo, data la necessità di personale del Centro.Un fatto positivo è la delibera di passaggio definitivo dei 3 tecnici al C.L.A. ormai ufficiale e pervenuta.E' inoltre da prevedere la richiesta di un contratto per l'assistente all'autoaccesso", una mansione fra docente e tecnico, di assistenza tutoriale, che dovrebbe essere svolta in futuro dagli esercitatori/esperti. 

Il corso di lingua inglese fornito all'Amministrazione dell'Università è a un punto avanzato, ma si rende necessario trovare un docente che fornisca le 20 ore necessarie a completare il corso. 

Il Consiglio esamina la nuova documentazione circa le richieste del Prof.Storari e della Facoltà di Economia, ma la discussione che ne sorge in pratica ribadisce le ragioni già espresse dalle varie parti.

 
4)Il Prof.Piva fa presenti alcuni inconvenient iderivanti dalla formulazione adottata per gli attestati di valutazione rilasciati dal C.L.A. agli studenti, e propone modifiche tese a rendere più chiari i giudizi relativi alle varie abilità e ai diversi tipi di prove: in particolare, inoltre, propone di disgiungere l'attestazione di semplice "frequenza" ai corsi dai diversi giudizi articolati.La proposta è rimandata per una ulteriore discussione alla prossima seduta.
La seduta è sciolta alle ore 13.Verona, 4 ot1996 

                      Il segretario verbalizzatore                                Il Direttore

                         (Prof.Sergio Pescatori)                         (Prof. Cesare Gagliardi)